Qual è l’importanza di Myelin?

La mielina è una sostanza che racchiude gli assoni dei neuroni, fornendo un isolamento elettrico che aiuta la funzione del sistema nervoso. L’importanza di questa sostanza è più evidente nei tipi di malattie che si sviluppano quando vengono danneggiate o distrutte. Le malattie demielinizzanti, come la sclerosi multipla, sono condizioni degenerative che possono causare la vista e la perdita dell’udito, la perdita progressiva della funzione degli arti e molti altri sintomi di coordinazione e controllo muscolare.

I neuroni sono le cellule che compongono il sistema nervoso centrale. Ogni cellula ha una lunga struttura a forma di coda chiamata un assone, che si estende nello spazio extracellulare. Gli assoni entrano in contatto con altri assoni o con cellule muscolari o ghiandolari, trasmettendo impulsi nervosi sotto forma di energia elettrica. La mielina, una proteina grassa, ricopre ciascun assone in uno strato chiamato guaina. Questa proteina è un materiale dielettrico, il che significa che fornisce l’isolamento elettrico all’assone all’interno della guaina.

L’isolamento elettrico che questa proteina fornisce ha due ruoli importanti che contribuiscono e sono essenziali per una sana funzione del sistema nervoso. Uno di questi è che la mielina aiuta a mantenere la corrente elettrica all’interno dell’assone. Lo fa in due modi: aumentando la sua resistenza elettrica e diminuendo la sua capacità. L’aumento della resistenza elettrica impedisce che l’energia elettrica venga persa all’esterno della cella, mentre la riduzione della capacità riduce la capacità dell’assone di immagazzinare energia elettrica.

La funzione principale della proteina è quella di aiutare gli impulsi nervosi a muoversi lungo l’assone, aumentando la velocità con cui questi impulsi sono in grado di viaggiare. Lo fa attraverso un processo chiamato conduzione saltatoria, che consente agli impulsi di “saltare” lungo l’assone, in modo simile al modo in cui una pietra lanciata può saltare lungo la superficie dell’acqua. Questo movimento di salto permette agli impulsi di viaggiare più velocemente di quanto farebbero se dovessero viaggiare lungo l’intero assone.

La mielina è essenziale per una sana funzionalità nervosa. Senza di esso, gli assoni diventano molto meno efficienti nel trasmettere energia elettrica, causando sintomi di malattia quando un numero elevato di assoni diventa demielinizzato. Molte delle più conosciute malattie demielinizzanti, inclusa la sclerosi multipla, sono il risultato di una reazione autoimmune in cui il sistema immunitario distrugge progressivamente la mielina nel sistema nervoso centrale. La distruzione di questa proteina essenziale riduce la velocità con cui gli impulsi elettrici viaggiano lungo gli assoni, portando a un’interruzione sostanziale del sistema nervoso. Il corpo umano è in grado di riparare questa distruzione ad un tasso molto limitato, ma la progressione delle malattie demielinizzanti alla fine supera di gran lunga la capacità dei sistemi di riparazione del corpo.