Qual è la Lamina Papyracea?

La lamina papiracea è un piatto osseo liscio a forma di foglia che è comunemente noto per essere situato vicino all’osso etmoide nel sistema muscolo-scheletrico. L’osso etmoide forma l’area del cranio sul tetto del naso, dove distingue la cavità nasale dal cervello. Quindi l’etmoide è giusto tra le due orbite, che contengono gli occhi. Per estensione, la lamina papiracea è anche parte dell’orbita, motivo per cui a volte viene indicata come lamina orbitale.

Lo scopo principale di questo osso è quello di coprire le cellule centrali e posteriori dell’osso etmoidale. La sua posizione offre in particolare una superficie laterale per il labirinto etmodiale, che è una delle tre parti che costituiscono l’osso etmoide. Questa funzione è la ragione per cui è conosciuta con il termine orbitale alternativo. Nel complesso, la lamina papiracea forma un’enorme porzione del muro mediale dell’orbita, che è l’osso medio della struttura.

La lamina papiracea si estende a tre delle sette ossa che articolano l’orbita. L’osso etmoide è una di queste strutture. Tocca anche l’osso frontale, che forma la fronte, e lo sfenoide, una piccola struttura che si trova sotto l’osso frontale e dietro l’osso etmoide. Questo è il nome del suo modo di costruzione. “Lamina” è un termine usato in anatomia per un piatto o uno strato sottile. “Papyracea” deriva da “papiro”, un tipo di carta prodotta dalla pianta del papiro Cyperus.

A causa della sua natura sottile, la lamina papiracea può facilmente fratturarsi. Questo può essere ottenuto durante un combattimento, con un colpo alla vista. Tale pressione violenta fa sì che lo strato sottile spinga nell’osso etmoidale o nel seno mascellare, che è uno spazio pieno d’aria nella mascella superiore anatomicamente noto come la mascella. In effetti, la lamina papiracea è la parte più debole dell’orbita.

Quando il seno mascellare è influenzato negativamente da tale distruzione, può aumentare la possibilità che l’infezione entri e si diffonda in tutta l’orbita, il che può provocare cellulite orbitaria. Questa è una condizione medica che coinvolge un’infezione acuta dei tessuti dell’occhio, con Haemophilus influenzae, Staphylococcus aureus o Streptococcus che sono i principali colpevoli batterici. I sintomi includono gonfiore e arrossamento delle palpebre, febbre, limitato movimento degli occhi e l’occhio fuoriuscita dall’orbita. Se non trattata con antibiotici o interventi chirurgici, questa condizione può portare a una visione doppia e ad una diminuzione costante della percezione visiva.