Qual è la corteccia di Cingulate?

La più grande area del cervello, chiamata il cervello, è composta da un certo numero di sezioni chiamate lobi. Situato nel centro del cervello e avvolto attorno al fascio centrale di nervi noto come il corpo calloso è un lobo chiamato corteccia cingolata. La sua forma ad anello attorno al corpo calloso ha contribuito al suo nome, poiché la parola “cingulate” significa “cintura” in latino. Questa regione del cervello fa parte del sistema limbico, che svolge un ruolo nell’apprendimento, nella memoria e nelle emozioni.

Diverse sottoregioni più piccole possono essere trovate all’interno della corteccia cingolata, distinte sia dal tipo di cellula che dalla funzione unica. La porzione frontale di questa regione, la corteccia cingolata anteriore, riceve informazioni dal talamo, un centro di routing per i dati sensoriali. Invia connessioni nervose, note come assoni, alle regioni coinvolte nel linguaggio e nelle emozioni. Una funzione di questa regione sembra essere nella regolazione emotiva, perché gli studi post mortem hanno dimostrato che gli individui con depressione e altri disturbi dell’umore tendono ad avere una mancanza di cellule di supporto in questa regione.

Un altro ruolo svolto dalla regione anteriore sembra essere nei processi decisionali e di rilevamento degli errori. Studi di imaging hanno mostrato che alcune cellule in quest’area rispondono al rilevamento di ricompense da determinati comportamenti e notano quando l’entità di questa ricompensa cambia. Il danno a queste aree, come si vede in altre ricerche, diminuisce la capacità di incorporare le ricompense e le scelte passate nella decisione di eseguire o meno un’attività. Questi risultati mostrano che la corteccia cingolata anteriore sembra anche reclutare ricordi di ricompense precedenti in processi decisionali.

Parti della corteccia cingolata mostrano differenze tra i sessi. Di solito, le femmine sane di diverse specie mostrano regioni del giro cingolato anteriore rostrale che è di dimensioni maggiori. Negli individui con schizofrenia, questa differenza di volume scompare, poiché l’area è più piccola negli individui schizofrenici di entrambi i sessi.

Altri studi su pazienti con schizofrenia hanno dimostrato ulteriori differenze strutturali che coinvolgono la corteccia cingolata. Sia le regioni posteriori che quelle anteriori di questa regione tendevano ad essere più piccole nelle persone schizofreniche, così come i loro parenti stretti, dimostrando che c’era una componente genetica nella differenza di dimensioni. Più piccola è la dimensione della regione, generalmente, minore è il tasso di funzionamento sociale e più sintomi sono mostrati dall’individuo. Queste differenze di dimensioni potrebbero spiegare alcuni dei deficit emotivi mostrati tra le persone schizofreniche.