Cos’è il Submucosa?

La sottomucosa è lo strato di tessuto direttamente sotto il rivestimento, o mucosa, dell’intestino. Contiene ghiandole, muscoli lisci, nervi, vasi sanguigni e linfatici. Un’importante rete di fibre nervose, nota come plesso di Meissner, si trova all’interno della sottomucosa. Sotto la sottomucosa si trova uno strato noto come muscleis, contenente muscoli lisci che si contrae per spingere il cibo lungo l’intestino.

La sottomucosa è un tipo di tessuto connettivo, in cui le cellule sono contenute in una rete di fibre e una sostanza di fondo simile al gel. Oltre a contenere arterie e vene, la sottomucosa contiene un numero di ghiandole. All’interno dell’esofago, queste sono cellule caliciformi, che sono minuscole ghiandole che secernono muco.

Nel duodeno, la parte dell’intestino che porta dallo stomaco, le ghiandole sono conosciute come ghiandole duodenali o di Brunner. Producono muco di natura alcalina, proteggendo il rivestimento del duodeno dagli effetti dell’acido gastrico. Le loro secrezioni alcaline significano anche che il contenuto dell’intestino è a un pH più adatto per il funzionamento degli enzimi dal pancreas.

Il plesso sottomucoso, una rete di fibre nervose nella sottomucosa, è talvolta noto come plesso di Meissner. Insieme al plesso mienterico, che si trova nella muscolatura, forma parte del cosiddetto sistema nervoso enterico. Il sistema nervoso enterico è estremamente importante nel regolare la funzione del tratto gastrointestinale.

Mentre è collegato al sistema nervoso centrale, o al sistema nervoso centrale, il sistema nervoso enterico può anche agire in modo indipendente, sebbene siano necessarie connessioni tra i due sistemi affinché l’intestino funzioni normalmente. Le informazioni dall’intestino possono essere trasmesse al sistema nervoso centrale, che quindi invia segnali per modificare la funzione intestinale. A sua volta, la stimolazione dall’esterno, come la vista di cibi gustosi, può essere trasmessa all’intestino dal SNC, innescando la secrezione di succhi intestinali.

Il plesso mienterico controlla le contrazioni muscolari della parete intestinale, mentre il plesso sottomucoso regola ghiandole e vasi sanguigni. Ciò significa che il plesso sottomucoso influenza la circolazione sanguigna nell’intestino e la secrezione di sostanze nell’intestino. È anche coinvolto nella produzione di ormoni da parte delle cellule nervose e delle ghiandole, che possono quindi entrare nella circolazione generale.

Nella malattia autoimmune nota come scleroderma, c’è una crescita eccessiva del tessuto connettivo. Il tessuto fibroso può essere depositato nella sottomucosa, compromettendo la capacità dell’intestino di muoversi normalmente. Possono causare dolore, gonfiore addominale e diarrea o costipazione. Non esiste una cura, quindi il trattamento è finalizzato alla risoluzione dei sintomi. Finché non si verificano complicazioni gravi, i pazienti possono condurre una vita piena e attiva.