Cos’è il Peroneus Longus?

Il muscolo peroneo lungo fa parte della parte inferiore della gamba ed è necessario per girare la caviglia. Aiuta anche a tirare la caviglia verso l’alto, che è noto come flessione plantare – qualcosa che è importante per la stabilità del ginocchio e della caviglia. Ci sono tre muscoli peronei situati sul lato laterale della parte inferiore della gamba, anche se il lungo è più vicino alla pelle. Il muscolo viene utilizzato in molte attività quotidiane ed è più attivo mentre si cammina su superfici irregolari dove è richiesto per la stabilità.

Il muscolo peroneo lungo ha origine nella parte superiore della fibula – la più piccola delle due ossa principali che compongono la parte inferiore della gamba. Da lì corre lungo il lato della gamba e si attacca al fondo del primo metatarso nel piede. Fa parte del sistema nervoso del corpo attraverso il nervo peroneo superficiale. Gli altri muscoli del gruppo peroneale sono il peroneo breve e il terato.

Sebbene il peroneo lungo sia associato alla flessione plantare e all’eversione, o alla rotazione, della caviglia, è anche essenziale per la stabilità del piede. A causa della sua posizione all’esterno dei muscoli del polpaccio, il gruppo muscolare peroneo è importante quando si tratta di stabilizzare la gamba sopra la caviglia. Ciò diventa più evidente quando si sta in piedi su una gamba – senza il peroneo lungo la gamba verrebbe disegnata verso l’interno.

Data la sua importanza come stabilizzatore delle gambe, a volte è necessario rafforzare il peroneo lungo. Ciò è particolarmente vero per gli atleti che richiedono un livello maggiore di stabilità e controllo rispetto alla maggior parte delle persone. Esercizi di rafforzamento per il lungo peroneo comprendono il sollevamento del polpaccio con un ginocchio piegato. Per eseguire questi esercizi, l’atleta dovrebbe stare su una gamba sul bordo di un gradino con la sua gamba non portante dietro l’altra. Il tallone viene quindi sollevato il più possibile dal gradino e mantenuto per diversi secondi prima di essere abbassato.

Come con qualsiasi muscolo che viene utilizzato in molte attività quotidiane, il peroneo longo può soffrire di lesioni da uso eccessivo. Ad esempio, la tendinopatia peroneale può influenzare il tendine che si attacca al muscolo. I sintomi della tendinopatia peroneale comprendono dolore al di fuori della caviglia, dolore che peggiora durante lo sport e muscoli del polpaccio estremamente stretti. Il trattamento per questo tipo di tendinopatia comprende il riposo, lo stretching del polpaccio e in alcuni casi il massaggio sportivo.