Cos’è il Pars Plana?

Il pars plana è lo strato intermedio dell’occhio situato tra la retina e l’iride. Come parte del corpo ciliare, ha un ruolo nella formazione del fluido vitreo che riempie la porzione anteriore del bulbo oculare. L’altra parte del corpo ciliare è pars plicata. È il punto di incisione ottimale per le procedure oftalmologiche per evitare danni alla retina e alla lente dell’occhio.

I disturbi del pars plana hanno varie cause. Una lesione al bulbo oculare può causare danni al tessuto delicato che comprende il pars plana. Le infezioni batteriche o virali possono causare infiammazione e la retinopatia diabetica proliferativa può causare cambiamenti nell’occhio. Il distacco della retina può danneggiare il pars plana quando la retina si sposta dalla sua posizione naturale.

Una condizione chiamata pars planite si verifica quando i suoi strati si infiammano dopo o durante un’infezione. I materiali che si sviluppano durante un’infezione, chiamati essudati, si combinano con i globuli bianchi per riempire lo strato centrale dell’occhio. Il materiale estraneo può essere visibile come ostruzione nel campo visivo del paziente.

Il trattamento per la planite pars comporta la pulizia del liquido vitreo nuvoloso nel bulbo oculare. Per alcuni pazienti, il fluido nuvoloso finirà per eliminare senza ulteriore trattamento. Altre persone potrebbero aver bisogno di una procedura chirurgica per rimuovere il fluido nuvoloso che si è accumulato. La perdita della vista da planite pars si nota nel 20% delle persone con diagnosi di questa condizione.

I farmaci e gli steroidi immunosoppressori sono usati per alleviare l’infiammazione che causa la formazione degli essudati nella parsite planite. La maggior parte degli oftalmologi raccomanderà una serie di sei iniezioni di un medicinale steroideo, somministrato direttamente nel pars plana. Questi trattamenti di iniezione prevengono l’infiammazione. Se l’infiammazione non ritorna dopo il completamento della serie di iniezioni, la condizione viene considerata in remissione.

Il ritorno dell’infiammazione nella pars plana dopo il trattamento con lo steroide può segnalare la necessità di iniziare una terapia immunosoppressiva. Abbassando la risposta immunitaria con i farmaci, si riduce la capacità del corpo di produrre materiali infiammatori. Il trattamento con farmaci immunosoppressori è generalmente molto efficace per la gestione a lungo termine del pars plana infiammato.

La rimozione chirurgica del fluido vitreo affetto viene effettuata solo dopo che i primi due metodi di trattamento non sono riusciti ad alleviare l’accumulo di essudati nell’occhio. Una vitrectomia è la procedura per rimuovere il fluido vitreo. Il chirurgo farà tre incisioni nel bulbo oculare, rimuoverà il liquido appannato e sostituirà la stessa quantità. Il tempo di recupero da un vitrectomy è diverso per ogni persona che subisce la procedura.