Cos’è il canale uditivo?

Il canale uditivo è un tubo che collega la pinna, o parte esterna visibile carnosa dell’orecchio, e la membrana timpanica, o timpano. Insieme, la pinna e il canale uditivo formano l’orecchio esterno e misurano circa 1 pollice (26 mm) di lunghezza. Il condotto uditivo ha due funzioni principali: aiutare il processo uditivo incanalando il suono verso il timpano e proteggendo il timpano dalle ferite.

I due terzi interni del canale uditivo sono ossei e privi di capelli e ghiandole. Nel terzo esterno cartilagineo del canale esterno, piccoli peli crescono perpendicolarmente alla parete del canale e aiutano a pulire il canale. Le ghiandole sebacee producono sebo, una sostanza oleosa a base di grassi. Ghiandole ceruminose producono cerume, o cerume, che aiuta a lubrificare il canale e lo mantiene impermeabile. Troppo cerume può essere un problema quando colpisce e provoca la perdita dell’udito temporanea, che richiede la rimozione da parte di un medico.

Il condotto uditivo è responsabile per amplificare il suono e dirigendolo verso il timpano. Dalla pinna alla membrana timpanica, il suono viene aumentato da 5 a 15 decibel (dB) nell’intervallo da 2.000 a 4.000 Hertz (Hz) a causa della risonanza del canale uditivo. L’orecchio umano è più sensibile al suono all’interno di questo intervallo e più vulnerabile ai danni causati da rumori troppo forti.

Poiché il canale uditivo è così vicino all’esterno del corpo, è suscettibile a molti disturbi, infezioni e lesioni. Sebbene la profondità e la curvatura del condotto uditivo forniscano una certa protezione dalle lesioni, possono comunque verificarsi o oggetti possono rimanere bloccati nell’orecchio. Inoltre, l’orecchio è un organo caldo e umido e può essere un ambiente ideale per la crescita di infezioni fungine. Infezioni batteriche come l’otite esterna, note anche come orecchio del nuotatore, possono infettare l’orecchio esterno e possono danneggiare il timpano se non trattate.

La pulizia del condotto uditivo non è quasi mai necessaria e potrebbe essere pericolosa. Il canale uditivo è un organo auto-pulente, quindi la pulizia esterna può interferire con questo processo. Oggetti come tamponi di cotone inseriti nell’orecchio possono danneggiare o addirittura perforare il timpano.

Il canale uditivo, come il letto ungueale, ospita un processo chiamato migrazione epiteliale. Le cellule della pelle si spostano dalla membrana timpanica verso il padiglione, aiutando a pulire l’orecchio e spostare oggetti estranei, cerume e peli verso il padiglione. Alcuni ricercatori ritengono che il processo sia aiutato dai movimenti masticatori, che allungano e spostano il condotto uditivo e possono aiutare le cellule a migrare.